Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Augusta, pescano ricci di frodo Scoperti, li gettano in mare

Di Redazione

PALERMO - Un’unità navale della Capitaneria di Porto di Augusta ha intercettato, nelle acque antistanti Brucoli, nel comune di Augusta, un’imbarcazione con a bordo un gruppo di persone che aveva appena terminato da una battuta di pesca di frodo di 1200 ricci di mare.

Pubblicità

All’intimazione dell’Alt da parte dei militari, i pescatori di frodo hanno continuato a navigare gettando in mare i ricci, ed arrivando a terra in tutt'altra zona, per evitare i controlli. La motovedetta ha seguito l’imbarcazione, e nel punto in cui ha preso terra sono sopraggiunte due pattuglie della Guardia Costiera.

I pescatori si sono rifiutati di consegnare gli attrezzi utilizzati.È stato chiesto l’intervento di una pattuglia del Commissariato di Augusta che ha denunciato il gruppo per resistenza a pubblico ufficiale e lo ha multato di 1500 euro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA