Notizie locali
Pubblicità
Rissa in piazza tra coetanei nel Siracusano per gara videogioco: una denuncia

Siracusa

Rissa in piazza tra ragazzi nel Siracusano per gara videogioco: una denuncia

Di Redazione

SIRACUSA - Due gruppi di ragazzi si sono affrontati in piazza in piccolo paese del Siracusano dopo una sfida tra due di loro in un videogioco per dimostrare chi fosse più forte a "sparatutto". Dopo una serie di sfottò nelle chat di social network i 'contendenti' si sono dati appuntamento in strada e il fratello minorenne del giocatore 'sconfitto', apostrofato ripetutamente come 'scarso' dal vincitore, ha estratto un coltello da cucina che aveva in tasca e ha colpito il rivale coetaneo procurandogli delle ferite da taglio in sede laterocervicale sinistra e al cuoio capelluto, fortunatamente senza gravi conseguenze. I carabinieri hanno denunciato il ragazzo alla Procura per i minorenni di Catania per porto ingiustificato di arma da punta e taglio e lesioni personali

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: