Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Siracusa, cadavere di un uomo in mare a Fontane Bianche: una coppia lancia l'allarme

Di Redazione

SIRACUSA - Il cadavere di un nigeriano, di 31 anni, che da qualche anno risiedeva a Siracusa, è stato recuperato nella acque antistanti Fontane Bianche, località balneare di Siracusa. E’ stata una coppia ad accorgersi del corpo che galleggiava e a dare l’allarme. I vigili del fuoco hanno portato il cadavere sulla terraferma e da una prima ispezione sembra che l’uomo sia morto per annegamento. Non sono evidenti segni di violenza o tagli. Gli agenti della scientifica hanno effettuato i rilievi mentre gli investigatori della squadra mobile hanno avviato le indagini trovando nelle vicinanze dal luogo del ritrovamento uno zainetto contenente dei documenti sanitari. Grazie a quei documenti il cadavere è stato identificato. Il pm che coordina le indagini, Tommaso Pagano, ha disposto l’autopsia. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: