home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Summer, un La La Land russo anni '80

Il regista Serebrennikov, inviso a Putin, ora sotto processo

Summer, un La La Land russo anni '80

ROMA, 10 NOV - Mentre il regista, Kirill Serebrennikov, è in questi giorni alla sbarra a Mosca per frode fiscale - imputazione dietro la quale secondo molti osservatori ci sarebbero motivi politici nonché un tentativo di punire l'atteggiamento critico di Serebrennikov nei confronti delle autorità - arriva in sala in Italia, dal 15 novembre con I Wonder, il suo film 'Summer', già in corsa per la Palma d'oro al Festival di Cannes dove non a caso la sedia del regista era rimasta vuota. Peccato. Perché il film di oltre due ore è una sorta di La la Land rock russo che ti tiene incollato e insieme ti fa ballare. Girato sincopatamente in bianco e nero e a colori e con interventi grafici pop d'epoca, ti fa piombare nella Russia degli anni Ottanta, all'epoca Breznev, quando la scena rock era solo agli inizi e veniva vista come pericolosa. Ovvero, come una musica controrivoluzionaria, una contaminazione dell'odiato Occidente capitalista.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa