Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

X Factor 13, la catanese Giordana Petralia per la quarta volta al ballottaggio

Di Redazione

Nessun eliminato ieri sera al quinto live di X Factor 13 dove ci si aspettava un'ulteriore scrematura dei concorrenti che ieri, dopo tante cover, sono saliti sul palco con i loro brani inediti. MA i cantanti in gara restano sette almeno fino a giovedì prossimo, quando potrebbero esserci invece due eliminazioni.

Pubblicità

Un peggiore della serata comunque c'è stato e andrà al ballottaggio con il concorrente che la settimana prossima avrà fatto meno ascolti e download sugli store digitali: il peggiore di ieri sera è la catanese Giordana Petralia, cantante della squadra di Sfera Ebbasta, che ieri sera si è esibita con un inedito scritto addirittura da un'artista di livello internazionale come Sia ma non è bastato a convincere i telespettatori essendo risultata la meno votata. Il nome del suo sfidante al ballottaggio sarà reso noto mercoledì prossimo, alla vigilia del sesto live. Ma la giovane cantante catanese è già finita per ben tre volte al ballottaggio e per tutte e tre volte è riuscita a salvarsi. Quindi dovrebbe essere l'altro concorrente ad aver paura.

Ecco gli inediti che sono stati presentati ieri. I Booda (squadra di Samuel) hanno portato "Elefante" (scritta dalla siracusana Federica Buda, Sbarzella, Bertini, Samuel, Napoleone, Bavo; Giordana Petralia ha cantato "Chasing Papers" (scritta da Sia  S. R. Dixon). la Sierra (Samuel) hanno  portato "Enfasi" (G. Ciavoni, M. Gaetano). Il catanese Nicola Cavallaro (Mara Maionchi) si è esibito con "Like I Could" (Tom Walker, J. Green, J. Riley). Sofia Tornambene (Sfera Ebbasta) ha cantato "A domani per sempre" (S. Tornambene, V. Romitelli). Davide Rossi (Malika Ayane) si è cimentato in "Glum" (R. Vernetti e M. Clivati), mentre Eugenio Campagna (Mara Maionchi) ha chiuso con un brano scritto da lui "Cornflakes".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA