Notizie locali
Pubblicità
Edoardo Bennato c'è, eccome! Esce il nuovo album del cantautore: 15 classici rivisitati e 8 inediti

Spettacoli

Edoardo Bennato c'è, eccome! Esce il nuovo album del cantautore: 15 classici rivisitati e 8 inediti

Di Salvo Pistoia

A raccontarla non è semplice, né la si può stigmatizzare disegnando aneddoti e bozzetti.La decade dei settanta, è stata un puzzle composito, tracimante di vitalità, energie, idee trasformate in suoni, immagini e movenze. Il suono ebbe un aspetto prioritario suggerendo riferimenti ispirativi, iniziavano Banco, PFM, Area, Osanna, Napoli Centrale, nascevano laboratori e luoghi comuni, le varie appartenenze geografiche e relative scuole, un mix di energia e ingenuità.

Pubblicità

Festival e megaraduni ebbero il merito di aggregare tanta beata gioventù, voglia di libertà e crescita sociale, sotto le ali della musica.

L'occasione fu propizia per dare voce e campo a nuovi cantori, orgogliosi nel raccontarsi rendendo minimaliste le loro canzoni, De Gregori incideva per voce e chitarra, l'amico Venditti navigava per voce e pianoforte, un ragazzo di Napoli dava fiato alle sue canzoni, coadiuvando chitarra, kazoo e tamburello.

Il ragazzo di Napoli è rimasto là, in primo piano, selciando decenni, cantando la sua eterna idea di Peter Pan, analizzando quanto ha mutato il tempo, intorno alla sua maturazione, lasciando tracce indelebili, un concept album, due titoli contemporaneamente in cima alle classifiche, il primo artista italiano ad aver sbancato San Siro.

In un momento delicato, di riflessione sulle labili e piccole certezze umane, Edoardo Bennato, pubblica "Non c'è", un progetto consuntivo, rivisitando quindici standard del suo repertorio, legandolo ad otto inediti.

Questo è il resoconto di un lungo viaggio stilizzato e composto insieme al musicista partenopeo:

D. Rinnegato

E B. Fin dal debutto ho puntualizzato di essere un "Rinnegato", nel concetto esprimo che anche mio fratello Eugenio afferma io lo sia

D. I Buoni e i Cattivi

E.B. La banale divisione tra le parti opposte, i buoni di oggi saranno i cattivi di domani e viceversa

D. Signor Censore

E.B. Quando scrissi questa canzonetta, mi ispiravo ad un mito, John Mayall, ogni epoca ha avuto la figura del Censore, nel Novecento come oggi, sebbene in diversa forma, era in genere un burocrate o un gruppo di burocrati, sistemati in quel ruolo dal potere al fine di enunciare ciò che si può dire e non

D. La Torre di Babele

E.B. Con la serigrafia nella copertina dell'album, intesi fare una sorta di "scatto" fotografico dell'umanità che si fa' la guerra con armi sempre più sofisticate man mano si avvicinasse alla cima della piramide, nella progettazione grafica inserii un razzo simbolo di un viaggio verso un altro pianeta senza guerre

D. Il Gatto e la Volpe

E.B. Rappresentano i persuasori occulti, coloro che irretiscono promettendo mari e monti ai malcapitati che cadono nella loro trappola

D. Restituiscimi i miei sandali

E.B. Un elogio alla follia, qualcuno trovò dei significati reconditi, se c'erano non sono riuscito a percepirli

D. Sono Solo Canzonette

E.B. A disco pubblicato, incontrai un ragazzo a Bagnoli, sotto casa mia, desideroso dell'autografo sul vinile, contemporaneamente mi pose una domanda..."Perché canti che sono solo Canzonette, sono brani importanti.!"...se questo ragazzo, mio fan, non aveva ancora intuito nulla, figuriamoci gli altri

D. Sarà Falso, Sarà Vero

E.B. La canzone ribadisce ancora una volta i miei dubbi, abbiamo sotto i nostri occhi, milioni di libri, testi antichi e moderni, le biblioteche colme di tutto lo scibile umano e siamo ancora allo stato in cui ci troviamo

D. La Luna

E.B. Ricordo bene quel giorno, Neil Armstrong mise piede sulla Luna, l'umanità pensò che qualcosa potesse cambiare, ci sarebbe stata una svolta, poi arrivò anche quell'anno, "l'autunno caldo" e la Luna tornò a fare da luce agli innamorati

D. Le Ragazze Fanno Grandi Sogni

E.B. Nacque da due episodi tragici nella mia vita, accaduti a brevissima distanza l'uno dall'altro, non avevo altro mezzo che scrivere una canzone per elaborare il dramma

D. Italiani

E.B. Ho sempre ironizzato sul nostro modo di sentirci parte di una nazione, in "Italiani", per una volta ho assolto me stesso e tutti quanti

D. B.B.King, Bo Diddley, Garland Jeffreys, Gianna Nannini, Alex Britti, Jeff Healey, Joe Sarnataro

E.B. Una fortuna averli incontrati ed aver condiviso musica, Joe Sarnataro e il blues partenopeo fatto persona

D. La Realtà Non Può Essere Questa

E.B. La realtà al tempo del Covid 19, è totalmente distorta, dobbiamo avere precauzioni, convinti che la vita non può essere solo virtuale, la vita vera non si deve fermare

D. Non C'è

E.B. Potrebbe essere una notizia da prima pagina di un giornale..."Edoardo Bennato Non C'è"

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: