Notizie locali
Pubblicità
Ricky Portera, l'ultimo erede della Lucio Dalla pensiero

Spettacoli

Ricky Portera, l'ultimo erede del Lucio Dalla pensiero

Di Salvo Pistoia

Una longevità assoluta senza alcun cedimento, un fascino inalterato e suadente e dedicando uno sguardo attento noti la loro freschezza. Il parto avvenne tra il 1979/80, in quell'attimo di tempo, nessuna osava pensare tanta vitalità e attualità di pensiero.

Pubblicità

Il primo dei due capitoli, ha festeggiato i quaranta anni di vita nel 2019, il secondo li festeggia in questo malconcio 2020, annata da barchette in mezzo al mare, i due "Dalla" sono stati e sono tutt'ora, quei fenomeni discografici al di là di ogni immaginabile traguardo.

Contenuti, ispirazione, momento storico dell'emissione che trascinò sul mercato della musica oltre ai capitoli del musicista bolognese, "Sono solo Canzonette" e "Uffa Uffa" di Bennato, "Nero a Metà"- Pino Daniele, "La voce del Padrone"- Battiato, ognuno campione di vendite.

I quaranta anni del capitolo contenente "Futura", "Cara", "La sera dei miracoli", "Balla Balla, Ballerino", "Meri Luis", vengono festeggiati da Sony Music Italia con una Legacy Edition, suono rimasterizzato, booklet 24 pagine patinate, un iter iniziato da "Com'è profondo il mare", vissuto in buona parte insieme ad un collaboratore storico, Ricky Portera, chitarrista di nascita siciliana, musicista status vivendi del "Dalla Pensiero":

L'approccio al mondo di Lucio
Inizio dopo il seguito che stava ricevendo "Com'è profondo...", si suonava timidamente nei dancing, nei club, senza particolari entusiasmi da parte del pubblico, in alcuni casi anche contestati, Lucio, dopo la lavorazione dei testi insieme a Roberto Roversi, aveva deciso di scriverli mediante le proprie mani

Un paio di stagioni dopo lo scenario doveva cambiare
La vita riserva anche queste gradite sorprese, il disco di "L'anno che verrà", ebbe un impatto inaspettato, numeri clamorosi che trascinarono al richiamo i titoli precedenti della discografia, dai club passammo senza che ce ne accorgessimo agli stadi

A ruota seguì il "Banana Republic" tour
Superfluo menzionare dei concerti trasfomatisi in eventi, il contesto insieme a Dalla, De Gregori, Ron, Stadio

Nel 1980 vennero pubblicate queste canzoni che adesso compiono quaranta anni di vita
L'aspetto migliore resta il senso del lavoro, il fare squadra confrontandoci in studio, non ci si incontrava solo esclusivamente per incidere, si elaborava, esplorava in un tutt'uno

Il fotogramma su Lucio
Un piccolo imperatore decisionista, eccelso descrittore, i suoi brani, aspetto musicale a parte, sono pezzi di cinema, ho vissuto trentatré splendidi anni di passioni ed emozioni, suonando insieme a Lucio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: