Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

On line lo storico concerto di Franco Battiato al Parco di Segesta

Di Salvo Pistoia

Il pensiero del cronista nel dialogare davanti a chi propone opere, narrazioni cinematografiche, emissioni editoriali, consiste nel comprendere alla base della storia, quanta emotività e vissuto contenga la proposta dell'autore. A volte ci si trova davanti a dei convogli ferroviari che transitano velocemente, spesso si intravede un qualche momento interessante, pochi i profili di una ricerca per poter lasciare un segno che valichi la sentenza del tempo.
Franco Battiato appartiene alla schiera degli illuminati, secondo scrittura della sua biro compositiva, in fase musicale e descrittiva, l'aggettivo ovvio è sconosciuto al suo lessico.
Nel luglio del 2004, l'artista siciliano, registrò coadiuvato dall'equipe tecnica di Rai International in piena epopea pre-HD, il concerto tenuto presso il Teatro Antico di Segesta, un live contenente buona parte del suo repertorio, supportato da Carlo Guaitoli al pianoforte, Angelo Privitera alle tastiere e programmazione, il Nuovo Quartetto Italiano.
Una esibizione di rara intensità, godibile da oggi fino al 6 Gennaio on demand sul link di international music.it/franco-battiato-live-a-segesta, una scaletta che suggerisce la parentesi dedicata a Brahms e Beethoven, l'interpretaziobe di "La mer" di Charles Trenet, da parte del professore Manlio Sgalambro, più il bonus tratto dal tour con la Royal Philharmonic Concert Orchestra e la suggestiva atmosfera al Napoli Teatro Festival sulle note di "Era di Maggio", testo originale di Salvatore Di Giacomo, musiche di Mario Pasquale Costa.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: