Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

L'omaggio a Lucio Dalla passa (su Facebook) dal Club Tenco

Di Salvo Pistoia

"Tra la via Emilia e il mondo", suonerebbe alla perfezione per immaginare il viaggio di un bolognese alla continua ricerca dei sapori della vita. Figlio della terra, con una faccia un po' così, l'espressione un po' così, senza l'aplomb dei frontman, ha raccontato della sua anima viaggiante tra il chiaroscuro dell'umanità.

Pubblicità

L'iperbole di Lucio Dalla ha toccato varie forme di intensità espressiva, quelli del Club Tenco, la migliore voce nel riconoscere le opere della canzone di qualità, dedicano un omaggio al musicista felsineo domenica 18 aprile alle 18 sulla pagina Facebook, mediante una diretta che si avvale della presenza di Fiorella Mannoia, Ernesto Assante, Gino Castaldo e di Stefano Senardi relatore dell'iniziativa.

«Come posso dimenticare 24 anni passati insieme....in simbiosi, bastava mi guardasse, sapevo cosa fare... mi ha fatto cantare un brano in tutto il mondo, presentandomi come fossi la più brava di tutte, spruzzava simpatia anche nei momenti delle sue bugie leggere e mai disarmanti, io cantante di rock e blues, ho scoperto il suo genio, non conosceva il pentagramma, ma suonava tutti gli strumenti, i suoi testi quadri di vita quotidiana», una descrizione lucida, chiara di Iskra Menarini, vocalist e icona indelebile pensando al video di "Attenti al lupo".

«È stato un artista unico per talento ed originalità, anche per il suo senso di libertà che ha vissuto e trasmesso, - afferma Stefano Senardi, discografico di rilievo e componente direttivo Club Tenco - una capacità descrittiva dell'umanità unica, legata ad una facilità compositiva».

Nei mesi appena trascorsi la sua opera discografica, è stata rivisitata ed illustrata da Paolo Maiorino per Sony Music Italia che ha editato l'intero percorso, «Talento puro, cristallino, il suo genio si manifestava improvvisamente ed inaspettatamente, seguendo un istinto naturale difficile da decifrare, fulminante nella sua immediatezza. In assenza della sua piacevole compagnia, fa piacere contare su l'immenso patrimonio di emozioni e sentimenti che ha lasciato, al di là del linguaggio della musica, vanto ed orgoglio per una stella che continua a brillare».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: