Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Battiato, Pippo Baudo: «Lo immagino insieme a Lucio Dalla»

Di Redazione

Roma - «Un poeta, un genio assoluto, un precursore dei tempi che apriva strade nuove, ma anche una persona molto cara e semplice. Lucio Dalla aveva comprato una villa accanto a quella sua a Milo, sull'Etna. Li immagino in cielo che cantano insieme». Così Pippo Baudo sulla morte Franco Battiato, suo "conterraneo" del Catanese, che si dice «molto scosso dalla notizia, perché era un immenso artista e un grande amico, espressione alta e genuina della nostra Sicilia». Al presentatore tornano alla mente anche ricordi personali, come quando «andavo a Milo a mangiare la pasta col il pomodoro preparata dalla madre di Franco, che la cucinava in maniera eccezionale» e di «Battiato che dormiva nel Palmento della sua villa».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: