home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, Leonzio in ombra, vince il Rende

La squadra di Rigoli non brilla, i calabresi segnano nel primo tempo e poi si difendono senza troppo soffrire

Serie C, Leonzio in ombra, vince il Rende

Rende – Leonzio 1-0

Rende ( 3-5-2): Forte 6; Sanzone 6, Pambianchi 6,5, Marchio 6; Viteritti 6,5, Laarabi 6,5, Blaze 6,5, Gigliotti 6,5 ( 78’ Boscaglia), Rossini 5,5; Actis Goretta 5,5 ( 76’ Godano 6), Vivacqua 6,5 ( 89’ Modjc M sv) . All. Bruno Trocini 6,5.

Leonzio ( 3-5-1-1): Narciso 6; Aquilanti 6, Camilleri 6, Gianola 6; De Rossi 6, Esposito 6 ( 81’ Bonfiglio s.v), D’Angelo 5,5 ( 46’ Bollino 6), Gammone 6 ( 59’ Ferreira 6), Squillace 6,5; Marano 6; Arcidiacono 6,5. All. Pino Rigoli 6.

Arbitro: Francesco Luciani di Roma 1; assistenti: Di Benedetto di Barletta e Bruni di Brindisi.

Reti: 34’ Laaribi,

Note: 500 spettatori circa. Presenti i tifosi bianconeri provenienti da Lentini. Ammoniti: Pambianchi ( R), Forte (R), Gammone (L), Camilleri (L), Bonfiglio (L). Corner: 4-4. Recupero: 0’ e 5’.

Cade al “Lorenzon” di Rende la Leonzio di Pino Rigoli. Prestazione opaca dei bianconeri, stasera in rosso, contro i padroni di casa che con il minino sforzo ottengo il massimo risultato, ovvero tre punti che rilanciano in classifica i padroni di casa.

Parte bene la squadra lentinese che sfiora il gol dalla distanza con Gammone ben servito da D’Angelo. Si studiano le due compagini che conoscono l’importanza del match e la posta in palio ai fini della classifica. Cala il ritmo della gara e ne approfittano i padroni di casa che cercano di impostare il proprio gioco contro una Leonzio che si difende con esperienza ma che in avanti non riesce a pungere come dovrebbe.

Chi non si arrende, è proprio la squadra di casa che sfiora il gol in diverse occasioni con Vivacqua, il migliore in campo. Al 34’ arriva il gol beffa dei biancorossi su punizione che Laaribi calcia rasoterra sorprendendo barriera e portiere. Nella seconda frazione di gioco, si addormenta il match con il Rende che gestisce il risultato e con gli ospiti che non riescono a trovare quel guizzo provvidenziale che li facesse tornare in partita, nonostante i tentativi e i cambi scelti dallo stesso Pino Rigoli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa