Notizie locali
Pubblicità

Sport

Catania Calcio, presi Silvestri dal Trapani e Ciancio dal Lecce. Il sogno è Marotta del Siena

Di Giovanni Finocchiaro

Catania - Silvestri è un giocatore del Catania. Lo ha annunciato durante la conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti l'ad rossazzurro Pietro Lo Monaco. La società etnea è molto vicina all'annuncio del terzino Ciancio del Lecce. Si tenta ancora la strada per arrivare all'attaccante centrale Marotta del Siena. Si potrebbe decidere entro 48 ore.

Pubblicità

"Con Russotto si arriverà penso a una risoluzione consensuale, Bogdan è richiesto in Serie B, prenderemo un secondo portiere giovane e straniero, il terzo sarà Fabiani che confermiamo – ha detto ancora Lo Monaco – Blondett rimane alla base, Ripa ha qualche richiesta e non credo abbia problemi a sistemarsi. Venerdì comincia il ritiro speriamo di dare l'acquisto di parte degli otto giocatori che abbiamo bloccato ma che devono firmare".

La campagna abbonamenti ha tenuto prezzi invariati, è stata lanciata una interessantissima proposta per le famiglie. Pagano padre e madre, il primo figlio avrà uno sconto del 50 per cento, tutti gli altri figli potranno entrare gratis. Ma per usufruire di questo sconto bisognerà esibire un certificato di famiglia rilasciato dal Comune e non autocertificazioni. I prezzi di ingresso per le singole partite sono stati leggermente ritoccati: "Rendiamo più appetibile l'abbonamento, considerato un atto di fiducia nei nostri confronti e nei confronti della squadra che stiamo costruendo".

Di grande impatto le foto di sei calciatori (Biagianti, Lodi, Bucolo, Pisseri, Di Grazia, Curiale) accostati ad altrettanti monumenti di Catania: "Un modo – ha detto Antonio Carbone che ha curato tutti i dettagli della campagna – per avvicinare il club alla città. Ci auguriamo che la risposta sia generosa come sempre è stato l'affetto dei tifosi nei confronti del Catania".

Approfondimenti domani in edicola o nell'edizione online del quotidiano La Sicilia

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: