home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Coppa Italia, Leonzio in ritardo: facile 2 a 0 del Siena

La squadra di Bianco non è ancora pronta, mentre i toscani sembrano già in palla

Coppa Italia, Leonzio in ritardo: facile 2 a 0 del Siena

Siena – Leonzio 2-0

Siena ( 4-3-1-2): Nardi 6; Brumat 6, Romagnoli 6 ( 87’ Solini sv) , M Rossi 6, Lomolino 6; Bulevardi 6,5 ( 89’ Nassi sv), Arrigoni 6, Cristiani 6 ( 70’ Perri 6); Guberti 6; Cianci 6,5, Neglia 6,5. 
All. Michele Mignani 6.
Leonzio ( 4-3-3): Polverino 6,5; Talarico 6, Ferrini 6, Laezza 6, Squillace 6; Marano 6 ( 66’ D’Amico 6), Esposito 6, D’Angelo 6; Vitale 6 ( 46’ Gammone 6), Bollino 6, Arcidiacono 6 ( 87’ Russo). 
All. Paolo Bianco 6.
Arbitro: Marco D’Ascanio di Ancora; assistenti: Montanari-Teodori; IV ufficiale: Rossetti.
Reti: 47’ Bulevardi, 61’ Neglia (rig).
Note: 988 spettatori. Ammoniti: Cianci (S), Marano (L). Recupero: 0’ e 3’.

Siena. Sul manto erboso dell’Artemio Franchi il Siena si aggiudica il derby “bianconero” di Coppa Italia, che permette ai toscani di imporsi sulla Leonzio con il risultato di 2-0. La squadra di Magnani nel 2° turno sfiderà l’Entella. La squadra di Paolo Bianco, nonostante sia più indietro nella preparazione, ha mostrato di avere carattere da vendere e un ottimo atteggiamento, pur giocando contro un avversario di tutto rispetto che sogna il ripescaggio in B dopo aver perso lo scorso anno la finale play off contro il Cosenza.

Bene la Leonzio nella prima frazione di gioco e buone trame, anche se il Siena ha avuto le migliori occasioni. Nei primi minuti sono i padroni di casa a rendersi pericolosi con Neglia ma Polverino è bravo a respingere. Il portiere bianconero poi salva anche al 20’ su Cianci, lo stesso che un minuto più tardi di testa colpisce la traversa. La Leonzio cerca la reazione con Marano e Arcidiacono ma nulla da fare. Nel secondo tempo, la partita si mette subito sui binari giusti per il Siena che al 47’ trova il vantaggio con Bulevardi che insacca. La Leonzio non ci sta e sfiora il pari per ben due volte con Bollino ma sono i padroni di casa a trovare il raddoppio al 62’ con Neglia che trasforma un calcio di rigore. Cala un po’ il match fino al triplice fischio finale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa