home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Impresa Zenit, dopo 0-4 vince 8-1 in 10

Match decisa ai supplementari, tripletta Dzyuba, rosso a Paredes

Impresa Zenit, dopo 0-4 vince 8-1 in 10

ROMA, 16 AGO - Clamorosa impresa dello Zenit di San Pietroburgo, la ex squadra di Luciano Spalletti e Roberto mancini, che nel terzo turno dei preliminari di Europa League contro la Dinamo Minsk dopo lo 0-4 dell'andata è riuscita a qualificarsi per il playoff vincendo 8-1 ai supplementari e giocando 50' in 10 (e a porte chiuse) per l'espulsione di Paredes. L'ex romanista aveva portato in vantaggio i suoi al 22' ma il raddoppio era arrivato solo al 66' con Noboa, prima dell'exploit di Dzyuba che nel giro di 4 minuti (75' e 79') con una doppietta ha portato i russi ai supplementari. Non bastasse, al 9' pts i bielorussi con Yahaya hanno realizzato il gol che sembrava spianare la strada alla qualificazione, ma prima Driussi (109'), poi ancora Dzyuba (115' su rigore) ribaltavano di nuovo la partita che prima del 120' avrebbe visto altre due reti dello Zenit con Mak, al 122' (su rigore) e al 123'. Avversario dello Zenit al playoff saranno i norvegesi del Molde.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa