Notizie locali
Pubblicità

Sport

La gioia di Ciccio Lodi e le emozioni di Curiale: il momento d'oro del Calcio Catania

Di Giovanni Finocchiaro

CATANIA - Nell’edizione in edicola giovedì 18, nelle pagine sportive del nostro giornale ospitiamo un’intervista esclusiva con il centravanti del Catania, Davis Curiale. L’attaccante ha parlato del momento d’oro del Catania e delle prossime due trasferte, senza perdere di vista il ruolo del pubblico, pronto a spingere la squadra: “L’atmosfera del Massimino è unica. Un’emozione che si rinnova, quando giochi di martedì e a seguirti sono oltre 12 mila persone cosa puoi aggiungere di più? Il catanese tiene alla squadra, anche l’anno scorso è successo, specie quando disputavamo i posticipi del lunedì sera. Non esistono giorni festivi o feriali quando gioca il Catania. Ma esiste il calcio e basta”.

Pubblicità

La squadra continua ad allenarsi, domani alle 12,45 saranno presentate le nuove divise. Ieri è stato anche celebrato Francesco Lodi che ha festeggiato le 150 partite nel Catania con i due gol messi a segno contro il Trapani. Lodi, fra l’altro, ha anche affermato al sito ufficiale rossazzurro: “Per me e per tutti è stato davvero un momento indimenticabile, ieri abbiamo vissuto una serata di pura gioia rossazzurra con quasi 13.000 tifosi felici, sugli spalti, dopo aver lottato, sofferto e vinto insieme a noi, contro un’ottima squadra che è una seria rivale in chiave promozione. Dedico le due reti alla mia famiglia ed in particolare a mia moglie, in dolce attesa: Catania è casa, per noi, e voglio ringraziare pubblicamente il Calcio Catania per l’attestazione di stima ed affetto che mi ha riservato. Adesso, è tempo di pensare alla prossima sfida: la Paganese è arrabbiata e disposta già a giocare la classica “partita della vita”, non commetteremo errori di valutazione ed approccio”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA