home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie D: Messina, la vittoria contro il Gela è di rigore

Gli ospiti stesi con una doppietta di Genevier dal dischetto. La terza rete firmata da Cocimano Gli ospiti sprecano un penalty con l’ex Ragosta

Serie D: Messina, la vittoria contro il Gela è di rigore

MESSINA - Il Messina cala il tris e conquista la prima vittoria con il nuovo tecnico Biagioni. Una partita nel segno dei calci di rigore. Due trasformati dai peloritani con la doppietta di Genevier. E uno sprecato dal Gela con Ragosta che si lascia ipnotizzare da Ragone. I "delfini" subiscono una sconfitta  forse troppo pesante  dopo l'ottimo rendimento in trasferta. Il Messina parte col piede sull'acceleratore e al 25' conquista un calcio di rigore dopo un fallo di mano su calcio di punizione battuto da Genevier. Dal dischetto si presenta lo stesso centrocampista giallorosso che spiazza il portiere avversario. Tutto il potere di un gol. I biancoscudati prendono fiducia e due minuti dopo vanno a un passo dal raddoppio. Ma la conclusione di Traditi, da ottima posizione, calcia in cielo. Reagisce il Gela al 30' con Alma che viene steso in area da Barbera. L'arbitro indica il dischetto. Alla battuta va l'ex Ragosta che si lascia ipnotizzare da Ragone che respinge in corner. Sempre l'ex attaccante peloritano, dodici minuti dopo, completa la sua partita da incubo stendendo in area Dascoli e rimediando l’espulsione per doppio giallo. Alla battuta del penalty va sempre Genevier che cambia angolo e regala il doppio vantaggio al Messina.

Nella ripresa prova a dare una maggiore verve offensiva il tecnico Zeman, inserendo Sowe. E lo stesso attaccante gambiese, poco dopo, lascia sul posto Porcaro con uno scatto micidiale, ma la sua conclusione si spegne a lato. Risponde il Messina con il colpo di testa di Traditi che costringe Castaldo alla respinta in angolo. Al 71' si rendono ancora pericolosi gli ospiti con la sassata di Alma che per poco non si infila nel “sette”. Il tecnico peloritano decide di gettare nella mischia Gambino. E' proprio l'attaccante peloritano a servire un assist al bacio per Cocimano che trafigge il portiere avversario calando il tris. Due minuti dopo è ancora decisivo Ragone che abbassa la saracinesca sulla conclusione di Alma.

Termina così il match, con il Messina che ritrova la vittoria ed il Gela che interrompe bruscamente il suo ottimo momento di forma.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa