home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ANCONA

Ct Cassani,attenzione sicurezza ciclisti

Morte Michele Scarponi ricorda quanto ancora bisogna lavorare

Ct Cassani,attenzione sicurezza ciclisti

ANCONA, 19 GEN - Nelle Marche c'è "una tradizione ciclistica che continua e si rafforza, dal momento che può garantire belle strade, con percorsi splendidi, molto impegnativi e poco traffico, l'ideale per praticare il ciclismo e ospitare gare importanti". Parola del ct Davide Cassani che ha partecipato ad Ancona alla Festa del ciclismo marchigiano a cui erano presenti, tra gli altri, il presidente della Regione Luca Ceriscioli, l'assessora Manuela Bora e il presidente del comitato regionale della Federazione Lino Secchi. "La vicenda di Michele Scarponi ci ricorda, però, - ha aggiunto - quanto bisogna ancora lavorare sotto l'aspetto della sicurezza: uno dei temi più importanti e delicati, dove bisogna cercare, tutti, di fare qualche cosa in più". La Regione sta investendo 50 milioni di euro in piste ciclabili. "È uno sport - ha detto Ceriscioli - che va per la maggiore nella nostra regione, sta crescendo sempre di più. Uno sport per tutti, un modo sano di vivere il territorio che si coniuga con la bellezza delle Marche".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP