Notizie locali
Pubblicità

Sport

Calcio Catania, è Walter Novellino il nuovo allenatore dei rossazzuri

Di Giovanni Finocchiaro

CATANIA - Tutti aspettavano Gautieri, ma è spuntato dal cilindro Walter Novellino. L'ex giocatore del Catania sostituisce Andrea Sottil in panchina. Gautieri, che era atteso in città per la firma, non si è accordato sulla durata dell'ingaggio. Il Catania proponeva quattro mesi più un anno in caso di promozione, Gautieri chiedeva un anno e mezzo subito.

Pubblicità

Novellino oggi dirigerà il primo allenamento, alle 15, mentre domani sarà presentato ufficialmente insieme con il collaboratore tecnico Simone Tomassoli alle 12, in Sala Congressi, a Torre del Grifo Village. 

La prima squadra allenata da Novellino è stata il Perugia nel 1992. Come allenatore si è specializzato in promozioni, in particolare ne ha ottenute quattro dalla B alla A col Venezia nel 1998, col Napoli (2000), col Piacenza (2001) e con la Sampdoria (2003).

Da giocatore invece Novellino ha vestito anche la maglia del Catania, a fine carriera, nel 1986-87. Era la squadra che retrocesse dalla B in C durante l'era Massimino. E fu una stagione, per i tifosi, non certo memorabile. Eppure in quella squadra c'erano Rambone in qualità di allenatore, poi subentrò Bruno Pace, ma in campo andavano Piero Braglia, il povero Mattolini, Onorati, Canuti, Polenta, Picone, Tesser, Vullo, Borghi, Mandressi, Sorbello. Molti oggi sono allenatore.

Il modulo preferito? In un'intervista recente, Novellino dichiara la sua fedeltà per il 4-4-2: «Davanti una punta di peso, e una di qualità, in mezzo al campo un regista dai piedi buoni e dietro difesa alta e in linea».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA