Notizie locali
Pubblicità
Serie C, il Catania batte la Vibonese con una freccia di Mazzarani allo scadere

Sport

Serie C, il Catania batte la Vibonese con una freccia di Mazzarani allo scadere

Di Giovanni Finocchiaro

CATANIA - Un controllo e uno scatto d'autore di Pinto, il suggerimento per Mazzarani: 2-1 Catania. A 2' dalla fine i rossazzurri vincono una partita eroica dopo aver beccato il pari a 10' dal riposo. Tre punti d'oro per  la squadra di Lucarelli che batte la miglior Vibonese degli ultimi anni cancellando il 5 a 0 beccato all'andata.

Pubblicità

Il Catania la sblocca subito grazie a Curcio, atterrato dopo due minuti dal portiere avversario. Dal dischetto il falso 9 rossazzurro è freddo e spiazza Greco. I rossazzurri pressano ancora con lo stesso Curcio e con Di Molfetta, poi è la Vibonese ad affacciarsi sulla trequarti avversaria, trovando un avversario che si applica alla perfezione nella fase di non possesso.

Ma la pressione avversaria è costante. Petermann su punizione sfiora il pari, prima ancora Emmausso a passo dal portiere manda a lato. Il pari arriva a 10' dal riposo. Dal Col per vie centrali spedisce in rete Emmausso che batte in uscita Martinez. La Vibonese pressa, il Catania deve arretrare.

Nella ripresa gara apertissima: cinque cambi per parte e le squadre si allungano. Beleck ha due occasioni per tirare e non lo fa. Arriva sui titoli di coda il gol di Mazzarani che fa scoppiare lo stadio ed esulta alla sua maniera scoccando una fraccia sotto la curva rossazzurra.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA