Notizie locali
Pubblicità
Due ciclisti palermitani diventano “Re dell'Etna”: le 6 salite tutte d'un fiato

Sport

Due ciclisti palermitani diventano “Re dell'Etna”: le 6 salite tutte d'un fiato

Di Redazione

PALERMO - Dodici ore per percorrere complessivamente 200 chilometri, pedalando senza mai mettere un piede a terra per tutte e sei le salite dei versanti dell’Etna. E' l’impresa compiuta dai due ciclisti palermitani Daniele Castrorao, istruttore di triathlon del Tennis Club Palermo 2 e per 14 volte alle prese con gare ironman, e Mauro Giaconia, triatleta già detentore del record di ultramaratona di nuoto centrato percorrendo 152 chilometri in 38 ore.

Pubblicità

I due palermitani hanno ottenuto il brevetto di «Re dell’Etna» per avere percorso in bicicletta in un’unica frazione le sei salite dei versanti del vulcano mettendo insieme 200 chilometri e settemila metri di dislivello. Castrorao e Giaconia hanno scalato nell’ordine le salite di Linguaglossa, Fornazzo, Zafferana, Pedara, Nicolosi e Ragalna. I due palermitani sono partiti alle 4 del mattino di sabato 27 giugno e hanno tagliato il traguardo alle 16 senza supporto logistico di un auto per rifornimenti o interventi meccanici. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: