Notizie locali
Pubblicità
Serie C, Catania in emergenza contro la Turris

Sport

Serie C, Catania in emergenza contro la Turris

Di Giovanni Finocchiaro

LENTINI. Fra traslochi e tamponi, il Catania ha vissuto la vigilia del match contro la cercando di pensare solo alla Turris. I rossazzurri cercano il secondo acuto consecutivo dopo la rinascita di giovedì contro la Vibonese: un 2-1 frutto di una prestazione molto più grintosa delle precedenti. Si gioca a Lentini, alle 14,30, per lo spostamento voluto dalla Lega e portato a termine dal club per preservare il manto erboso dalle piogge che sono attese oggi pomeriggio. Raffaele sconta il primo turno di squalifica, in squadra non sono rientrati gli infortunati di medio e lungo corso, dunque ci si affiderà grosso modo ai protagonisti dell'ultimo match. Quel che conta è però la mentalità che la squadra deciderà di mettere in campo per avanzare in classifica e allontanare ogni polemica. Nei giorni scorsi ne sono sorte fin troppe: dal gesto di Raffaele, alla posizione di Izco in una società che aiuta la Sigi, dalle condizioni del manto erboso, fino al caso Vicente. Si gioca, e meno male. Con un occhio al meteo, un altro all'avversario che non attraversa un momento di assoluta brillantezza e che cercherà di mettere in difficoltà il Catania con un 3-5-2 capace di coprire il campo e non incorrere ad errori, lasciando scoperti gli ultimi venti metri.

Pubblicità

I rossazzurri, invece, dovranno capitalizzare maggiormente la mole di lavoro messa in mostra nel match infrasettimanale. Se in avanti Pecorino e Reginaldo stanno affinando l'intesa, in mezzo Maldonado sta gradualmente trovando un'intesa accettabile con mediani e punte. La retroguardia a tre ha in Zanchi non certo un sostituto d'emergenza, ma un giocatore che cerca spazio e che ha dimostrato affidabilità. Si gioca a porte chiuse, ma Eleven su Facebook proporrà la gara in chiaro per i tifosi e Telecolor, come sempre, dalle 14 offrirà un panorama completo con commenti e interviste.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: