Notizie locali
Pubblicità
Serie C, Catania in emergenza ma a Potenza di punta alla vittoria

Sport

Serie C, Catania in emergenza ma a Potenza si punta alla vittoria

Di Giovanni Finocchiaro

CATANIA. Il lasciapassare per una classifica migliore, al di là di ogni rosea aspettativa, passa per il match di Potenza (ore 15). Il Catania cerca il terzo successo di fila fuori casa, soprattutto una consacrazione parziale nel corso di una stagione complicata sotto ogni punto di vista. Mancheranno Maldonado, Tonucci, Pecorino, Pinto, Emmausso, Claiton in un match che si preannuncia durissimo sotto il profilo dell'agonismo. La società lucana - della quale Peppe Raffaele è un ex - vive un momento difficile in classifica, oltre che una serie di problemi legate alle assenze del momento: attacco falcidiato (Baclet su tutti), classifica pesante. La squadra di Eziolino Capuano, si affiderà a un terzetto di punte rapide, come Compagnon, Ricci e Di Livio per sorprendere il Catania. Tifosi comunque con la testa anche all'imminente passaggio di consegne tra la Sigi e Tacopina.

Pubblicità

Raffaele dovrà inventarsi un centrocampo senza Maldonado, con Rosaia, Welbeck, Dall'Oglio in mezzo, con Calapai e uno tra Albertini e Biondi incaricati di interpretare a tutta velocità il ruolo di quinto, con lo stesso Biondi che potrebbe, anche, agire a centrocampo da interno così come è accaduto di recente, scalzando per esempio Dall'Oglio. In avanti Raffaele darà fiducia subito a Piccolo e a Sarao, vista la "dolorosa" assenza di Pecorino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: