Notizie locali
Pubblicità
Furto in stadio campano, Casertana-Catania si gioca

Sport

Furto in stadio campano, Casertana-Catania si gioca

Di Giovanni Finocchiaro

Una mattina movimentata, una corsa contro il tempo. Alla fine Casertana-Catania si giocherà nonostante tutto. A poche ore dall'inizio del match (fissato per le 12,30) i custodi dello stadio campano che avevano aperto battenti per i tradizionali preparativi del confronto di Serie C hanno scoperto che qualcuno aveva forzato la porta del magazzino. All'interno era conservato tutto il materiale tecnico dei calciatori di casa, che è stato rubato. Scarpe e magliette soprattutto.

Pubblicità

La Casertana ha diffuso un comunicato condannando l'accaduto e sono intervenute le forze dell'ordine per cercare indizi per risalire ai colpevoli del danno. A due ore del fischio d'inizio, mentre il bus del Catania cominciava muoversi per raggiungere lo stadio e dare vita al riscaldamento pre-gara, l'inizio della partita stessa era stato messo in dubbio. Dopo il sopralluogo delle forze dell'ordine allo stadio e in particolar modo nello spogliatoio, è arrivata anche la terna arbitrale per la ricognizione del campo, contemporaneamente anche le squadre che hanno atteso la decisione. La partita, prevista per le 12,30, si disputerà regolarmente, anche se potrebbe cominciare in leggero ritardo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: