Notizie locali
Pubblicità

Tech

Coronavirus, app in supermercati e farmacie per evitare le file

Di Redazione

PALERMO - Niente più code nei supermercati o in farmacia grazie a una app che sarà messa a disposizione gratuitamente. Ufirst - la piattaforma disponibile via web e via app nata per semplificare l’accesso ai servizi in città - partecipa infatti all’iniziativa «Solidarietà Digitale» promossa dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione. Per contribuire ad arginare il contagio da Covid-19 è infatti indispensabile il rispetto del mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro (droplet). Per questa ragione ufirst offre a tutte le strutture aperte al pubblico con un punto di accesso fisico, il proprio software - ufirst business - che permette una gestione razionale ed organizzata delle file da remoto.

Pubblicità

Da oggi tutti gli operatori - dalle strutture pubbliche alla GDO passando per le farmacie, studi medici e ambulatori - che devono gestire la fila in modo organizzato, distanziato e senza il formarsi di assembramenti di persone, possono richiedere l’accesso al servizio. Il personale della struttura potrà fare avanzare la fila a distanza direttamente dal proprio dispositivo smartphone o tablet o pc che sia semplicemente selezionando i numeri successivi una volta risolta la richiesta precedente. Dall’altra parte, i clienti dell’esercizio, possono prendere il loro posto in fila direttamente dall’applicazione ufirst (scaricabile su App e Google Play store) senza la necessità di recarsi subito presso la struttura. Grazie alla geolocalizzazione, infatti, l’app permette alle persone di visualizzare dal proprio dispositivo mobile l’elenco delle realtà partner, prendere virtualmente il numero per la fila e monitorare l’avanzamento della coda da remoto, ricevendo notifiche in prossimità del proprio turno permettendo loro di recarsi sul posto senza dover aspettare in fila il proprio turno.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: