home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Boni, il noir è la mia passione

Torna al thriller in Respiri. Sarà Dolcino in Il nome della Rosa

Boni, il noir è la mia passione

ROMA, 15 APR - Da Arrivederci, amore ciao di Michele Soavi a La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi, Alessio Boni ha sempre alimentato il legame con noir e thriller. Il percorso prosegue con Respiri di Alfredo Fiorillo, con Lidiya Liberman, Eva Grimaldi, Pino Calabrese e Eleonora Trevisani che dopo il debutto al Festival del Cinema europeo di Lecce, sarà in sala dal 7 giugno con Europictures e L'Age d'or. Nel film "sono Francesco, un padre bipolare. E' un personaggio di quelli che amo più interpretare, con una febbre interiore" dice al telefono con l'ANSA. Tornerà al noir anche con Non sono un assassino di Andrea Zaccariello, con Riccardo Scamarcio ("una storia d'amicizia tradita e lotta alla criminalità") e Tutte le mie notti di Manfredi Lucibello prodotto dai Manetti Bros: "ho una piccola parte ma faccio un po' da deus ex machina alla vicenda". Sarà inoltre nella miniserie Rai Il Nome della rosa ("interpreto Fra Dolcino") e nella fiction Ivan Cotroneo "La compagnia del cigno", come "professore severissimo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa