home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

MOSCA

Attivista Pussy Riot si cura in Germania

Trasferito a Berlino. Per amici e familiari è stato avvelenato

Attivista Pussy Riot si cura in Germania

MOSCA, 15 SET - Pyotr Verzilov, l'attivista del gruppo di protesta delle Pussy Riot in Russia, rimasto vittima nei giorni scorsi di quello che familiari e amici sostengono essere un avvelenamento, è stato trasferito a Berlino per essere curato. Lo ha riferito all'Associated Press un'altra attivista delle Pussy Riot, Maria Alekhina. Secondo quanto sostiene la compagna di Verzilov, l'attivista Veronika Nikulshina - citata dal sito di notizie indipendente Meduza - è stato un medico di una clinica di Berlino, amico del padre del compagno, a suggerire cure mediche fuori dalla Russia. Verzilov è in terapia intensiva in un ospedale di Mosca da martedì e dovrebbe essere fuori pericolo. Ieri ha ripreso conoscenza. Verzilov, Nikulshina e altri due membri delle Pussy Riot hanno trascorso 15 giorni in carcere per avere interrotto la finale della Coppa del Mondo a luglio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa