home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

RIMINI

Mattarella, bandire violenza fisica

'Mondo migliore se terremo unita la nostra comunità'

Mattarella, bandire violenza fisica

RIMINI, 7 DIC - "Riusciremo a rendere" il mondo migliore "se terremo unita la nostra comunità, se renderemo onore alla parola uguaglianza scritta nella nostra Costituzione, se allargheremo quest'asse di libertà, se metteremo al bando, in concreto, giorno per giorno, definitivamente, la violenza fisica e quella verbale, l'odio, l'intolleranza, le discriminazioni". Lo ha detto, in un passaggio del suo intervento alle celebrazioni per i 50 anni della Comunità Papa Giovanni XXIII, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ricordando che, il mezzo secolo di vita è il tempo dei "bilanci ma anche dei progetti", il capo dello Stato, rivolto alla Comunità riminese ha aggiunto che "per questi bilanci e progetti la società, la Repubblica vi è grata" e ha fatto proprie le parole del fondatore della comunità, don Oreste Benzi, secondo cui "guardare il mondo con gli occhi dei poveri scuote le coscienze" e nel guardare il mondo "con gli occhi di chi è in difficoltà si guarda più lontano".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa