home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Catalogna, leader rivolta verso processo

J.Sanchez ad ANSA,serve un referendum,oltre 50% pro indipendenza

Catalogna, leader rivolta verso processo

ROMA, 14 GEN - "Confido nel dialogo e in una soluzione democratica. L'alternativa a un accordo frutto del dialogo é il caos, nel quale tutti perderemo, Spagna e Catalogna". Parla dal carcere dopo un anno e tre mesi di detenzione preventiva Jordi Sanchez, presidente di Assemblea nazionale catalana (Anc), una delle anime sociali e movimentiste dell'indipendentismo catalano. E' uno dei due 'Jordi', assieme a Jordi Cuixart (Omnium Cultural, rete civica) divenuti celebri nei giorni del referendum dell'ottobre 2017, dichiarato illegale dalle autorità e dalla magistratura spagnole. Sanchez è accusato di ribellione e rischia 30 anni. "Mi si accusa di aver guidato una manifestazione di 40 mila persone, ma l'unica violenza é stata della polizia il giorno del referendum - scrive Sanchez -. Oltre il 70% dei catalani vuole un referendum concordato. In Catalogna sono in gioco le libertà e i diritti politici, un problema che riguarda l'Europa".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP