home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

FIRENZE

'Re outlet' valuta se usare pace fiscale

Gup Firenze accorda rinvio udienza chiesto da Luigi Dagostino

'Re outlet' valuta se usare pace fiscale

FIRENZE, 22 GEN - Nel procedimento penale per fatture false e autoriciclaggio, dove è coinvolto a Firenze, l'imprenditore degli outlet Luigi Dagostino ha chiesto e ottenuto dal giudice Silvia Romeo il rinvio dell'udienza preliminare per valutare se può utilizzare i vantaggi della cosiddetta 'pace fiscale', misura varata dal Governo in carica nella manovra di bilancio. La richiesta è stata fatta al giudice dal difensore, l'avvocato Alessandro Traversi, proprio "per dare modo a Dagostino di avere il tempo di valutare l'utilizzabilità delle nuove misure governative". La sanatoria fiscale ha come termine il 30 aprile. Il giudice ha aggiornato l'udienza al 28 maggio. Il pm Christine von Borries si era opposta alla richiesta dicendo che avrebbe accettato il rinvio dell'udienza solo se la difesa di Dagostino avesse chiesto il processo in rito abbreviato o un patteggiamento. Il gup Romeo, alla luce delle recenti novità in materia fiscale, ha invece accordato il rinvio dell'udienza preliminare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP