home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sindaco Cristaldi: «Il Satiro danzante resta a Mazara, discorso chiuso»

Il primo cittadino replica all'assessore Sgarbi che aveva proposto un trasferimento al Vinitaly

Sindaco Cristaldi: «Il Satiro danzante resta a Mazara, discorso chiuso»

Nicola Cristaldi, sindaco di Mazara del Vallo

PALERMO - «Prendo atto con soddisfazione del comunicato del assessore Vittorio Sgarbi con il quale si apprende che non c'è alcuna intenzione di spostare Il Satiro dal museo di Mazara del Vallo, ponendo fine a viaggi per il mondo sulla cui utilità ognuno ha il diritto di esprimere qualunque tipo di apprezzamenti». Lo ha affermato il sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, commentando la dichiarazione di Sgarbi che ha affermato in una nota «il Satiro danzante e il Vinitaly un inutile vespaio su un dibattito che non esiste».


«Ho sempre ricordato proprio il Satiro - ha aggiunto il critico - come esempio della intelligente autonomia laica dell’amministrazione autonoma della Sicilia. Mi accorgo invece che anche i politici vogliono demagogicamente asservirsi alle menzogne dei tecnici per rendere prigioniere le opere anche rispetto a progetti utili e benefici. Ma in realtà non esiste alcuna mia volontà di spostare l’opera, che appartiene alla Regione e non al Comune e non ho indicato nessuna posizione nè ufficiale nè personale. Convinto come sono che i Beni Culturali stiano bene a casa loro. Liberi ,non prigionieri di ignoranza ,incapacità e desolazione. Questo vale anche per la Dea di Morgantina della quale, come del Satiro, non vedo promozione,in Sicilia».
«Appena ho sospirato si è aperto un dibattito - ha proseguito - e da qui può partire non una polemica ma una dialogo sul destino e l’efficienza dei musei. Il resto non esiste, se non per consentire a Cristaldi e a Ferrante di chiedermi di desistere (da cose che non voglio) per tentare di esistere». «Per me la vicenda finisce qui precisando di essere già abbastanza noto in Sicilia e di - ha ribattuto Cristaldi - non avere bisogno di accrescere la mia popolarità alimentando polemiche con figure che tra l’altro apprezzo al punto di averne nominato qualcuno come mio consulente».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa