home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Firmato a Mazara accordo tra il Distretto della Pesca e la Libia

E' stato sottoscritto dal presidente Giovanni Tumbiolo e dal sottosegretario degli Affari marittimi libico Ridha Ibrahim Douzan. L’intesa mira all’avvio di una cooperazione produttiva fra la marineria siciliana e quella libica

Firmato a Mazara accordo tra il Distretto della Pesca e la Libia

La creazione di un cluster della pesca in Libia ispirato al modello della blue economy sviluppato dal distretto della pesca siciliano e che si basa sui principi della responsabilità condivisa e della rigenerazione delle risorse marine e terrestri è tra gli obiettivi di uno storico accordo firmato ieri alla Galleria Sicilia di Mazara del Vallo dal presidente del Distretto della pesca e crescita blu, Giovanni Tumbiolo, e dal sottosegretario degli Affari marittimi libico Ridha Ibrahim Douzan.

L’intesa, raggiunta dopo oltre un decennio di trattative, mira all’avvio di una cooperazione produttiva fra la marineria siciliana e la Libia, e segue l’audizione del 10 ottobre 2015 al Parlamento europeo sulla dimensione esterna della riforma della nuova politica comunitaria della pesca. L’accordo, dice il distretto della Pesca e crescita Blu, ha una valenza politico-sociale e rappresenta un passo concreto verso la fine della cosiddetta «guerra del pesce».

La convenzione, tra le altre cose, prevede la creazione di joint-ventures per lo studio e la pesca in mare aperto e all’interno delle acque libiche, lo sviluppo di progetti di acquacoltura, la costruzione e la manutenzione di unità di pesca, la lavorazione e la commercializzazione del pesce, lo sviluppo e il miglioramento dei porti e la lotta contro la pesca illegale.

Nell’ambito dell’accordo un ruolo preminente rivestirà la formazione per i giovani libici e siciliani nel campo dell’innovazione e del trasferimento tecnologico. Diverse le autorità presenti alla firma dell’accordo: dagli assessori regionali Edy Bandiera e Roberto Lagalla al sindaco di Mazara del Vallo Nicola Cristaldi, dal dirigente generale del Dipartimento regionale pesca mediterranea, Dario Cartabellotta, al comandante della Capitaneria di Porto mazarese Maurizio Ricevuto. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa