home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Rifiuti, a Mazara del Vallo situazione igienico sanitaria drammatica

Il sindaco Cristaldi: «Non posso nemmeno adottare provvedimenti perchP la Regione non ha messo a disposizione altri impianti di smaltimento»

Rifiuti, a Mazara del Vallo  situazione igienico sanitaria drammatica

MAZARA DEL VALLO - «Drammatica situazione igienico-sanitaria e pericolo per l’ordine pubblico a causa del blocco dei servizi di raccolta rifiuti». Lo dice, in una nota, il sindaco di Mazara del Vallo (Trapani), Nicola Cristaldi, inviata al presidente della Regione, all’assessore regionale all’Energia, al direttore generale del dipartimento regionale Rifiuti e al Prefetto di Trapani.

Nella nota, si denuncia «il grave stato igienico-sanitario in cui versa il territorio di Mazara del Vallo, già attestato formalmente dall’ufficiale sanitario, a causa del blocco della raccolta rifiuti, a seguito della scadenza dell’ordinanza regionale che permetteva ai rifiuti mazaresi di poter essere conferiti presso la discarica di Siculiana».

«Ciò - si sottolinea nella nota - ha determinato la giacenza di rifiuti in strada, oggi stimabili in circa 450 tonnellate con tutte le conseguenze derivanti da tale situazione. Nonostante il sindaco possa adottare provvedimenti contingibili e urgenti, atti a rimuovere le gravi condizioni per la salute, l’igiene e l'ordine pubblico, si trova impossibilitato ad adottarli perché non ha a disposizione gli impianti di smaltimento finale dei rifiuti». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa