home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Cous Cous Fest, Luotto e La Mantia cittadini onorari di S. Vito Lo Capo

I due personaggi, il secondo chef professionista, sono molto legati al comune del Trapanese

Cous Cous Fest, Luotto e La Mantia cittadini onorari di S. Vito Lo Capo

Da sinistra Andy Luotto, Filippo La Mantia

PALERMO - Ad Andy Luotto e Filippo La Mantia, americano il primo, palermitano il secondo, è stata conferita a Milano, da parte del sindaco Giuseppe Peraino, la cittadinanza onoraria del Comune di San Vito Lo Capo nell’ambito del Cous Cous Fest Soirée. La Mantia, oste e cuoco siciliano, ha aperto proprio a San Vito Lo Capo il suo primo ristorante, nel 1998. Da allora ha portato il cous cous in giro per il mondo, inserendolo sempre nei suoi menu e diventando il testimonial di San Vito Lo Capo e dei simboli legati a questo piatto come la condivisione e lo stare insieme.

Attore, chef ed artista poliedrico, Andy Luotto nutre un profondo affetto per San Vito Lo Capo. «Da anni ospite del Cous Cous Fest - dicono al Comune - con la sua attività è testimonial del festival a cui è profondamente legato che ha definito «dieci giorni di felicità e bellezza». All’evento milanese è stata consegnata la coppa allo chef tunisino Nabil Bakouss, vincitore del premio giuria tecnica dell’edizione 2018 del festival. Non è mancato il cous cous interpretato in diverse varianti dagli chef sanvitesi, Enzo Caradonna e Peppe Peraino, protagonisti di un cooking show a quattro mani. La 22esima edizione del festival si svolgerà a San Vito Lo Capo dal 20 al 29 settembre prossimi. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP