Notizie locali
Pubblicità

Trapani

Castelvetrano, farmacista curava anche i cani: sarà processato

Di Redazione

Un farmacista di Castelvetrano, Salvatore Gancitano, è finito sotto processo, davanti il Tribunale di Marsala, con l’accusa di esercizio abusivo della professione veterinaria. E ciò a seguito di un’indagine scattata dopo la messa in onda, a fine novembre 2014, di un servizio di «Striscia la notizia».

Pubblicità

In aula è stato ascoltato l’autore di quel servizio, Edoardo Stoppa. L’autore e conduttore televisivo milanese ha spiegato che il servizio è stato effettuato a seguito di alcune segnalazioni anonime arrivate alla redazione di «Striscia» in cui si denunciava che nella farmacia Gancitano, l’unica nella frazione di Marinella di Selinunte, venivano visitati i cani e prescritti i relativi farmaci.

Stoppa ha, inoltre, dichiarato che la troupe ebbe il supporto di un’associazione ambientalista locale. Ma per gli avvocati difensori Francesco Moceri e Ferdinando Giannilivigni non c'è alcuna prova che in farmacia i cani venissero visitati. Sarebbero stati soltanto venduti i farmaci necessari dopo che i proprietari riferivano quali erano i problemi di cui soffrivano gli animali. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA