Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, sbarcato a Marsala da crociera italiano con problemi respiratori

Trapani

Coronavirus, sbarcato a Marsala da crociera italiano con problemi respiratori

Di Redazione

ROMA - E’ un italiano il passeggero della nave da crociera Costa Deliziosa - l’unica della compagnia italiana ancora in navigazione, finora senza positivi al coronavirus e in mare da un mese - che è sbarcato stamattina al porto di Marsala. Aveva problemi respiratori che si sono aggravati nella notte ed è stato trasferito al reparto Covid allestito all’ospedale Borsellino. Le sue condizioni, riferisce Costa, sono stabili e in attesa di ulteriori accertamenti.

Pubblicità

La nave è ora a circa due miglia dal porto della città siciliana e sta rientrando dal giro del mondo. A bordo, la moglie dell’uomo, una cittadina brasiliana e complessivamente 1829 passeggeri di tutto il mondo e 898 dell’equipaggio. Come ha annunciato il comandante a bordo, sono state aumentate le misure precauzionali per cui i passeggeri dovranno restare nelle loro cabine e comunicare eventuali problemi di salute al telefono. La cena sarà servita in cabina con vassoi lasciati dal personale davanti a ogni cabina. Sono state inoltre sospese tutte le attività a bordo.

Dal 14 marzo, dopo la dichiarazione dell’Oms sulla pandemia globale, la Deliziosa ha fatto solo scali tecnici, perché nessun porto ha più accettato lo sbarco (l'ultimo è stato Albany, nel sud dell’Australia). Il viaggio dovrebbe concludersi il 26 aprile a Venezia. Nel frattempo la Costa ha avuto l’ok a far sbarcare a Barcellona, in via eccezionale, i passeggeri spagnoli (circa 160) intorno al 19-20 aprile. Continuano i contatti con le autorità francesi e italiane per definire come e dove far sbarcare le altre persone. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: