Notizie locali
Pubblicità
Deposito abusivo di bombole gpl scoperto nel Trapanese: multa e sequestro

Trapani

Deposito abusivo di bombole gpl scoperto nel Trapanese: multa e sequestro

Di Redazione

CASTELLAMMARE DEL GOLFO (TRAPANI) - La Guardia di finanza ha scoperto, a Castellammare del Golfo, nel trapanese, un immobile realizzato abusivamente che veniva utilizzato in parte come deposito clandestino di bombole di gpl da parte del titolare di una ditta individuale. Denunciato anche un lavoratore in "nero" che percepiva indebitamente il reddito di cittadinanza. Il titolare dell’attività commerciale, alla richiesta di esibire le previste autorizzazioni, ha dichiarato di non avere mai dato alcuna comunicazione dell’inizio della propria attività, avviata nel 2008, e di non avere mai richiesto alcuna autorizzazione per il deposito delle bombole. Così, è stato denunciato ed è stato disposto il sequestro preventivo dell’immobile, all’interno del quale sono stati rinvenuti 2500 chili di gas concentrato all’interno di 168 bombole.

Pubblicità

Il dipendente, invece, è stato denunciato per non avere comunicato all’Inps le variazioni di reddito derivanti dalla sua attività lavorativa, svolta totalmente in nero, obbligo previsto per tutti i percettori di reddito di cittadinanza. Per il suo impiego, il titolare della ditta verrà anche sanzionato con il pagamento di una somma di denaro che va dai 6.000 ai 36.000 euro, avendo impiegato un lavoratore senza la preventiva comunicazione al Centro per l’Impiego. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: