Notizie locali
Pubblicità
Omicidio Nicoletta, per Bonetta confermati 30 anni in appello

Trapani

Omicidio Nicoletta, per Bonetta chiesta conferma 30 anni in appello

Di Redazione

MARSALA (Trapani) - Il procuratore generale di Palermo Giuseppe Fici ha chiesto la conferma della condanna a 30 anni di carcere per Carmelo Bonetta, 36 anni, imputato dell’omicidio di Nicoletta Indelicato, 25 anni, romena, uccisa con dodici coltellate e poi parzialmente bruciata la notte tra il 16 e il 17 marzo 2019 nelle campagne di contrada Sant'Onofrio, nel marsalese. Il 15 maggio 2020, in primo grado, Bonetta, reo confesso, è stato condannato, con rito abbreviato, dal gup di Marsala Francesco Parrinello. Davanti alla Corte, ha detto di essersi pentito. E nel corso delle sue dichiarazioni spontanee ha fatto le sue scuse alla famiglia Indelicato e ai marsalesi per il brutale assassinio. Per concorso nello stesso omicidio, lo scorso 1 febbraio, la Corte d’assise di Trapani ha condannato all’ergastolo Margareta Buffa, 31 anni, anche lei originaria della Romania. Entrambe erano state adottate da famiglie di Marsala. I tre protagonisti della vicenda erano amici. Il movente dell’omicidio non è mai stato chiarito.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: