Notizie locali
Pubblicità

Trapani

Denise, aria svolta nelle indagini? La vecchia casa di Anna Corona passata al setaccio dal Ris

Di Redazione

La stanza in cui potrebbe essere stata nascosta la piccola Denise Pipitone: è quanto stanno cercando gli investigatori che indagano sulla scomparsa della bambina.

Pubblicità

Sulla base di alcune segnalazioni - negli ultimi giorni in Procura ne sono arrivate diverse - gli inquirenti stanno verificando se nella casa di Anna Corona, ex moglie del padre naturale di Denise, siano stati fatti lavori edilizi. Piantine catastali alla mano, i carabinieri perlustrano l’appartamento per capire se su un muro ci siano segni di intonaco più recente o tracce di una stanza murata dove qualcuno ha potuto tenere nascosta la bambina.

Nella casa di via Pirandello a Mazara del Vallo ci sono anche i Vigili del fuoco. All’interno è stata anche controllata una botola che si trova nel garage.

I Vigili del Fuoco hanno anche montato una pompa idrovora all’interno del garage dove c'è la botola che viene ispezionata. Molto verosimilmente porta a un pozzo che potrebbe essere pieno d’acqua e che ora i pompieri vogliono svuotare. La decisione è stata presa dopo l’intervento del gruppo Saf dei Vigili del Fuoco che hanno effettuato l’ispezione nel pozzo. All’interno dell’appartamento di via Pirandello 55 da ore ci sono i carabinieri della Scientifica del Comando provinciale di Trapani e i Vigili del Fuoco del distaccamento di Mazara e del gruppo Saf del Comando provinciale. 

Ma secondo quanto si apprende da fonti investigative di Marsala non si sta cercando il corpo di Denise. Se ne era parlato nel corso della trasmissione di Rai 2 «Ore 14» alla quale stava partecipando anche la mamma di Denise, Piera Maggio, e il suo avvocato Giacomo Frazzitta. E' stato proprio quest’ultimo, nel corso della trasmissione, a rendere noto di avere ricevuto un link con la pubblicazione dell’indiscrezione che non ha però trovato alcuna conferma ufficiale da parte della Procura. Il legale ha stigmatizzato la fuga di notizie, mentre Piera Maggio la mamma di Denise, visibilmente provata, ha chiesto di abbandonare la trasmissione.

La casa che i carabinieri stanno passando al setaccio appartiene a due mazaresi oggi emigrati in Svizzera. «I proprietari della casa sono in Svizzera, io ho solo portato le chiavi della palazzina ai Carabinieri che me le hanno chieste» ha infatti spiegato la custode dalla palazzina dove i Carabinieri del Nucleo di investigazioni scientifiche stanno facendo una ispezione. La casa era stata abitata in passato da Anna Corona. La custode dice anche che di recente non sarebbero stati fatti dei lavori di ristrutturazione nella palazzina.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA