Notizie locali
Pubblicità
Marsala, dodicenne rivela: «Quel bidello ha tentato di abusare di me e di una bimba di otto anni»

Trapani

Marsala, 33enne condannato per violenze su figlie convivente

Di Carmela Marino

MARSALA (TRAPANI) - Il gup di Marsala Annalisa Amato ha condannato a due anni e mezzo di carcere un uomo di 33 anni, di Mazara del Vallo (Tp), processato con rito abbreviato per violenze sessuali sulle due figlie della convivente, maltrattamenti in famiglia e minacce gravi. L’uomo è stato, inoltre, condannato a pagare 15 mila euro ciascuno come risarcimento danni alle due vittime, che, a differenza della madre, si sono costituite parte civile. I fatti contestati si sarebbero svolti tra il 2012 al 2015. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: