Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

NEWSLETTER

Si apre  oggi la stagione del green pass rafforzato

Di Redazione |

Si apre  oggi la stagione del green pass rafforzato, con maggiori limitazioni per chi non si è sottoposto al vaccino. Non mancano le polemiche, ma soprattutto le preoccupazioni per i controlli: sotto osservazione soprattutto trasporti pubblici e mense. La ministra Gelmini rassicura le Regioni: «Valuteremo le richieste», ma ribadisce: «E' una scelta di responsabilità». Il governo rilascia la nuova versione della app di verifica. Pubblicate le Faq: in zona arancione, senza super Green pass, stop anche al caffè al bancone del bar. Il quadro in Sicilia:  sono 870 i nuovi casi di Covid19 registrati nell’isola a fronte di 25.285 tamponi processati (sabatoi i nuovi positivi erano 549). Il tasso di positività ieri al 3,4% sabato era 2,1% . L'isola così è, al settimo posto per contagi,


Tragica domenica in moto per un acese, caduto nel fiume Alcantara mentre in gruppo stava percorrendo i sentieri a ridosso del corso d'acqua in una classica prova di enduro. La vittima è Mario Tommasi, 33, anni, il cui corpo è stato recuperato dai vigili in un’ansa dell'Alcantara nei pressi del ponte che divide le province di Messina e Catania. Stando ad una prima ricostruzione il giovane  ha perso il controllo del mezzo che cadendo in acqua si è spento. L’uomo è stato trascinato via dalla furia della corrente e per lui non c'è stato nulla da fare.


Duro atto di accusa di Papa Francesco contro le stragi di migranti nel Mediterraneo. Dall’isola greca di Lesbo, dove sorgeva il campo di Moria, Bergoglio, dopo avere salutato centinaia di migranti, ha ricordato che «il Mediterraneo sta diventando un freddo cimitero senza lapidi». Ed ha lanciato un appello: «Vi prego, fermiamo questo naufragio di civiltà!». Ribadendo che «chiusure e nazionalismi portano a conseguenze disastrose. Non è alzando barriere che si risolvono i problemi».


Prosegue a carte coperte il confronto fra i partiti per il Quirinale, dopo il ripetuto no di Mattarella all’ipotesi di un bis. Un sondaggio di Youtrend vede Draghi preferito dal 17% degli italiani, seguito da Berlusconi al 10%. Cottarelli vede l'attuale premier a palazzo Chigi fino al 2023, Prodi si sfila: "Sono saggio, io ero fuori corsa già prima, non è cosa». Gelmini sponsorizza Berlusconi: «Apprezzato anche da chi era contro». Letta prende tempo: se ne parla «a gennaio, dopo la manovra».


 E' morto a Gorizia Demetrio Volcic, giornalista, storico corrispondente da Mosca per la Rai. Aveva 90 anni. Dagli schermi della tv raccontò agli italiani il mondo oltre la Cortina di ferro grazie alle corrispondenze da Praga, Vienna, Bonn e Mosca. "Con le sue capacità ha contribuito a lungo a rendere informati gli italiani sulle cose del mondo. La Rai lo ricorda con gratitudine», scrivono presidente e Ad della Rai, Soldi e Fuortes. Omaggio dalla politica e dal giornalismo. 

Missione fallita. Il Catania era andato a Latina per vincere e annullare subito la penalizzazione di due punti invece è arrivata una sconfitta che brucia. L'occasione per voltare pagina è rappresentata dal derby di domenica con il Palermo al Massimino. Sullo sfondo restano le incertezze per il futuro societario.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA