Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Due rapinatori arrestati a Palermo per “colpi” in farmacie e alla stazione centrale

Le indagini sono state condotte dai militari della compagnia Piazza Verdi e della stazione di Villabate

Di Redazione

I carabinieri hanno arrestato due persone che avrebbero messo a segno due rapine e ne avrebbero tentate altre quattro andate a vuoto. Le indagini sono state condotte dai militari della compagnia Piazza Verdi e della stazione di Villabate. Nel primo caso i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Palermo, su richiesta della procura, nei confronti di un giovane di 27 anni, accusato di una tentata rapina a mano armata, commessa alle prime ore dello scorso Natale alla Stazione Centrale di Palermo. Il giovane per rapinare un passeggero l’avrebbe ferito alle gambe con un coltello e sarebbe fuggito via solo dopo l'intervento di un passante.

Pubblicità

I militari della compagnia di Misilmeri hanno eseguito un provvedimento di fermo, convalidato dal gip, nei confronti di un giovane di 29 anni accusato di una rapina e di quattro tentate rapine. Secondo le indagini il giovane sarebbe responsabile del colpo compiuto lo scorso 15 aprile in una farmacia di Villabate. Lo stesso tra la fine del mese di aprile e gli inizi di maggio avrebbe tentato altre quattro rapine, una ai danni di un istituto di credito e tre ad altrettante farmacie di Palermo, due delle quali a mano armata. I due giovani sono stati portati nel carcere Lorusso di Pagliarelli. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA