Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Il Parco delle Madonie ingloba altri cinque Comuni: ecco quali sono

Accolta all’unanimità la proposta delle cinque amministrazioni portando a conclusione un iter avviato ormai molti anni fa

Di Redazione

Il Consiglio del Parco delle Madonie all’unanimità ha deliberato che altri cinque comuni entreranno a farne parte: Alimena, Blufi, Bompietro, Gangi e Lascari saranno i nuovi comuni che andranno ad arricchire con i loro territori dalla straordinaria bellezza il Parco delle Madonie. "Un punto, quello dell’allargamento dei confini del Parco ha detto il presidente dell’Ente Parco delle Madonie Angelo Merlino - ha accolto all’unanimità la proposta di questi cinque Comuni portando a conclusione un iter avviato ormai molti anni fa - prioritario nel mio programma, ampiamente condiviso con l’assessore Regionale al Territorio e Ambiente Toto Cordaro e dal mio consulente Giuseppe Ferrarello (ex sindaco di Gangi) oltre che sostenuto da tutti i Sindaci ed amministratori dei territori interessati all’ingresso.

Pubblicità

La votazione di stamani segna un punto di svolta per il territorio madonita. Il Parco, visto in un primo momento come ente che impone dei vincoli, adesso è sempre più visto come volano per lo sviluppo e valore aggiunto per le comunità che lo abitano. L'appartenere al Parco deve essere proprio il valore aggiunto, insieme per lo sviluppo, alla valorizzazione e la promozione del territorio. L’iter però non si è ancora concluso, poichè ci saranno ulteriori passaggi istituzionali, ma quello più importante si è consumato proprio oggi, e di questo, sia a livello personale che a livello istituzionale non posso che essere felice". 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: