Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Montelepre, la GdF interrompe la festa del liceo diventata la sagra della illegalità

Capienza oltre il limite previsto, personale impiegato in nero e per terra trovate dosi di droga

Di Redazione

La festa del Liceo era una specie di inno alla illegalità. I Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, nei giorni scorsi, hanno effettuato una serie di verifiche soprattutto in ordine alla normativa sul super green pass in un locale, sito a Montelepre, adibito a discoteca in occasione di una festa organizzata da alcuni studenti di un istituto scolastico della provincia.

Pubblicità

Le Fiamme Gialle di Partinico hanno così rilevato che il locale era sostanzialmente abusivo e che ospitava comunque più persone di quante ne avrebbe dovute opsitare (279 anziché 250). Inoltre durante la serata sono state impiegate quattro persone in nero. Dulcis in fundo dentro la discoteca sono state trovate per terra alcune dosi di marijuana e cocaina, gettate via presumibilmente alla vista dei cani anti droga dei finanzieri.

Si è proceduto così a far defluire gli avventori ai fini di un controllo capillare sul possesso del “Super Green Pass” senza comunque rilevare irregolarità.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA