Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Nel garage armi e droga: arrestati due fratelli palermitani

Il controllo nel quartiere Zen 2 ha dato i suoi frutti

Di Redazione

Due fratelli di 32 anni e 27 anni sono stati arrestati a Palermo dai carabinieri del comando provinciale con l’accusa di spaccio di droga e detenzione di armi nel rione Zen 2. I militari nel corso di un controllo con l'utilizzo dei cani antidroga hanno trovato in un magazzino in via Marchese Pensabene un fucile calibro 12 a canne mozzate, modificato artigianalmente, una pistola con matricola cancellata calibro 40, oltre 500 munizioni e 650 grammi complessivi tra marijuana e hashish.

Pubblicità

 

 

Il magazzino è stato aperto grazie all’intervento dei vigili del fuoco. Le armi ed il munizionamento verranno inviati al Ris dei Carabinieri di Messina per le analisi balistico-dattiloscopiche e per verificare se siano state impiegate per commettere altri delitti. La droga sequestrata verrà analizzata dal laboratorio analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale carabinieri di Palermo. Nel corso delle attività su strada sono state identificate 86 persone, sottoposti a controllo 54 mezzi e comminate sanzioni per violazioni al codice della strada per un importo totale di circa 3mila euro.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: