Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Nubifragio a Termini Imerese, sommozzatori dei vigili del fuoco salvano persone intrappolate in due auto

Decine le chiamate giunte alla sala operativa dei pompieri. Disagi soprattutto nella zona del porto

Di Redazione

Un violento nubifragio si è abbattuto su Termini Imerese, in provincia di Palermo, creando disagi e danni. Fiumi d’acqua si sono riversati nella parte bassa della città. Decine le chiamate giunte alla sala operativa dei vigili del fuoco, che sono intervenuti con due squadre di sommozzatori per liberare le persone rimaste intrappolate all’interno di due auto nella zona del porto. Allagamenti in via Salemi Oddo, dove alcuni negozi e scantinati sono stati invasi dall’acqua, ma anche in via Libertà e in corso Umberto e Margherita. Anche qui negozi e magazzini allagati. La scalinata di via Errante si è trasformata in un fiume in piena, che trascinava ogni cosa che trovava al suo passaggio. Stessa cosa in salita San Girolamo. 

Pubblicità

Per almeno un’ora la pioggia battente non ha dato tregua. Rami spezzati lungo la Serpentina, la strada panoramica che collega la zona del Castello con la marina, ed alla villa Palmeri. Secondo le prime informazioni non ci sarebbero feriti. Allagata anche la strada statale 113 nel tratto che conduce a ponte sul San Leonardo. Disagi anche nel vicino comune di Trabia, dove si è abbattuta una grandinata.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA