Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Palermo, le visite oculistiche gratuite finiscono in rissa: iniziativa sospesa

A un certo punto è nata una lite sul turno e alcuni volontari sono stati aggrediti verbalmente da quanti erano in fila

Di Redazione


Le visite oculistiche gratuite organizzate in piazza Verdi, a Palermo, sono finite in anticipo per rissa. Sono nate liti sul turno e sulle liste parallele create da quanti volevano sottoporsi alle visite promosse da Iapb Italia onlus, l’agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, che ha messo a disposizione alcuni ambulatori mobili e diversi specialisti per effettuare controlli diagnostici ad alta tecnologia. 

Pubblicità

A un certo punto è nata una lite sul turno e alcuni volontari sono stati aggrediti verbalmente da quanti erano in fila per sottoporsi alla visita. Sono stati chiamati i carabinieri e la seconda giornata dell’iniziativa è finita in anticipo. 

«Era filato tutto liscio, ieri - dice il presidente dell’unione italiani ciechi di Palermo Tommaso Di Gesaro - Oggi si sono presentati in tanti e qualcuno ha cercato di scavalcare il turno. I fogli sono stati strappati dalle mani dei medici ed è nato un parapiglia. In queste condizioni è difficile svolgere quest’attività. Alla fine si è deciso di chiamare i carabinieri e di sospendere le visite. Peccato. Come associazione periodicamente facciamo visite gratuite. Evidentemente con la pandemia anche le semplici visite oculistiche sono state ridotte. Se è successo questo, vuol dire che c'è una richiesta e noi cercheremo di rispondere a questa necessità».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA