Notizie Locali


SEZIONI
°

pedofilia

Palermo, l’istruttore della palestra “allungava” le mani sulla ragazzine: arrestato

Le indagini hanno preso il via dopo la segnalazione di un genitore

Di Redazione |

La sezione di polizia giudiziaria della Polizia ha arrestato a Palermo un istruttore sportivo di 27 anni, insegnante in numerose palestre cittadine, accusato di adescamento di minori, produzione di materiale pornografico utilizzando allieve minorenni, allo scopo di compiere atti sessuali con le ragazzine.

La misura cautelare ai domiciliari è stata emessa dal gip, su richiesta della procura, dipartimento violenza di genere, violenza domestica e tutela delle vittime vulnerabili.

L’indagine è scattata dalla segnalazione di un genitore preoccupato dai racconti della figlia quattordicenne che ha detto che un’amichetta le aveva confidato le attenzioni sessuali da parte del loro istruttore sportivo. Il genitore ha segnalato all’autorità giudiziaria i pericoli cui erano esposte alcune giovani allieve. Gli agenti della pg hanno individuato l’istruttore e sono riusciti a raccogliere prove su quanto accaduto a due allieve di 16 anni. Approfittando del rapporto di fiducia instaurato con le ragazzine le avrebbe riprese. Le vittime sentite dagli agenti hanno raccontato quanto successo. Le prove sono state trovate sui dispositivi elettronici posseduti dall’istruttore.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA