Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

agenzia

Boccia, il 17 settembre in Aula Senato il ddl sul fine vita

'La Russa ha chiesto a maggioranza il rispetto del Regolamento'

Di Redazione |

ROMA, 25 GIU – “Sul fine vita ci siamo. Do atto al presidente del Senato Ignazio La Russa di aver chiesto ai presidenti dei gruppi di maggioranza di essere conseguenti con il nostro Regolamento, che purtroppo è debole rispetto alle prerogative delle opposizioni, però le norme ci sono e lui ha chiesto che vengano rispettate e quindi c’è un’intesa tra tutti affinché il ddl di Bazoli sul fine vita arrivi in Aula il 17 settembre”. A renderlo noto è il presidente dei senatori Dem Francesco Boccia al termine della Conferenza dei Capigruppo di Palazzo Madama. La Russa, prosegue Boccia “ha anche manifestato la sua sensibilità sul tema. Le opposizioni – assicura – sono tutte unite e compatte sul tema. E oltre al ddl Bazoli sul fine vita – spiega il senatore Dem – ogni due mesi saranno calendarizzati gli altri tre provvedimenti che hanno le firme unitarie delle opposizione e mi riferisco al ddl Castellone (M5S) sul conflitto di interessi, a quello di De Cristofaro (AVS) sull’educazione all’affettività e all’Unterberger (SVP) sulla parità di genere”. “Si tratta di quattro provvedimenti” del centrosinistra “che sono il simbolo del coordinamento delle opposizioni già cominciato in Parlamento e mi auguro che si continui così anche su temi altrettanto delicati”, conclude Boccia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: