Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

ROMA

Gentiloni: sanzioni Mosca, discutiamo

Di Redazione |

ROMA, 17 MAG – “Nessuno pensi che l’Italia romperà in solitaria con i suoi alleati” dell’Unione Europea, ma nessuno creda che decisioni sul rinnovo delle sanzioni alla Russia dopo la crisi ucraina “possano essere prese con il pilota automatico senza essere precedute da discussioni”. Chiarisce così il premier Paolo Gentiloni la pozione italiana sulla questione delle sanzioni economiche a Mosca rispondendo in conferenza stampa dopo il colloquio con Vladimir Putin a Sochi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA