Notizie locali
Pubblicità

Politica

Camera: in bozza nuovo Regolamento norma salva dissidenti

Presentata in Giunta: più fondi ai piccoli gruppi

Di Redazione

ROMA, 29 APR - Bloccare il trasformismo e i cambi di casacca, ma tutelare anche i deputati che danno vita alle grandi scissioni politiche, come sono state Iv o Ci, o anche a piccoli gruppi di "dissidenti" che lasciano un partito, purché formino a loro volta un partito, come Alternativa. E' la "ratio" della norma introdotta nella nuova bozza di modifica del Regolamento della Camera, presentata alla Giunta per il Regolamento dai relatori Simone Baldelli (Fi) ed Emanuele Fiano (Pd). Il presidente Roberto Fico ha dato tempo fino al 13 maggio per presentare emendamenti. La nuova bozza è stata comunque criticata da Francesco Forciniti, di Alternativa, la componente del gruppo Misto nata da una scissione di M5s. La bozza prevede anche maggiori risorse finanziarie per i gruppi piccoli e medi rispetto ad oggi, che alla luce del taglio dei parlamentari coinvolgerà diversi partiti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: